Bando lavori - Realizzazione nuova scuola Spino d'Adda

1 Luglio 2020
Tipo articolo: 

 

Consorzio IT S.p.A., su incarico del Comune di Spino d’Adda ha pubblicato il Bando per l’affidamento dell’appalto dei lavori di costruzione, che ha rilevanza europea.

La gara sarà assegnata con modalità dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che intende premiare  gli aspetti della proposta tecnica e qualitativa prioritariamente allo sconto offerto.
La valutazione prende in esame aspetti importanti riguardanti le modalità di esecuzione, quali soluzioni organizzative per limitare l’impatto del cantiere, la gestione della viabilità, ecc, inoltre sono stati tenuti in forte considerazione gli aspetti ambientali, sia durante la costruzione che sui materiali e lavorazioni previste.
Vengono valutate positivamente le certificazioni dell’Impresa esecutrice, oltre al Sistema Certificato di Qualità, Ambiente e Sicurezza sul lavoro, la Responsabilità Sociale d'Impresa.

Siamo confidenti che la modalità di selezione basata soprattutto sulla capacità propositiva e qualitativa dell'offerente sia garanzia per la Amministrazione di individuare un operatore solido, capace e qualificato, non selezionato unicamente con il metodo del massimo ribasso.

L’appalto ha un valore di lavori proposto di 6,8 M€, con una durata prevista di 720 giorni di lavoro, per la costruzione del nuovo polo scolastico in Via Ragazzi del ‘99 comprendente la struttura scolastica, il refettorio, la palestra ed una aula magna/auditorium oltre a tutte le sistemazioni esterne.
Il contratto prevede la cessione della vecchia scuola primaria a titolo di parziale corrispettivo per un valore già prefissato, con l’obbligo di procedere alla demolizione con la possibilità di sviluppo immobiliare sull’area che resterà libera che forma angolo con Viale della Vittoria e Via Rosselli.

La progettazione è stata affidata nel 2019, al Consorzio Stabile MYTOS, sempre con procedura Europea dalla Centrale Unica di Committenza di Consorzio IT, dopo la selezione su 10 Studi partecipanti.

La scadenza per la presentazione delle proposte è fissata per i primi giorni di agosto.